• Subcribe to Our RSS Feed

Thunderbird

<<indietro

1. Dal menu “Strumenti” seleziona la voce “Impostazioni account…“.

thund9_1

Clicca sul pulsante “Azioni account” e quindi su “Aggiungi account di posta…” per iniziare la creazione del tuo account.

thund9_1b

2. Inserisci il nome che apparirà a tutti i riceventi dei tuoi messaggi di posta elettronica nel campo “Nome“.

Inserisci la tua casella di posta @email.it nel campo “Indirizzo e-mail” (comprensivo di @email.it) e la “password“.

Clicca il pulsante “Continua” per proseguire.

thund9_2

3. Thunderbird 9 proverà ad autoconfigurare la casella di posta; è possibile che non riesca a trovare le configurazioni automatiche, pertanto inserisci manualmente le giuste modifiche cliccando sul pulsante “Configurazione manuale” e digitando i parametri come indicato nelle figure successive.

thund9_3

Esempio per configurazione IMAP:

thund9_4imap

4. Clicca il pulsante “Crea un account” per proseguire e terminare la configurazione.

Thunderbird potrebbe avvisarvi che i server non usano alcun tipo di cifratura.

Selezionate la casellina “Sono consapevole dei rischi” e cliccate sul pulsante “Crea un account”.

thund9_messaggio

5. Potete verificare che tutti i parametri siano impostati correttamente anche se la configurazione era già stata fatta precedentemente.

Dal menu “Strumenti” seleziona la voce “Impostazioni account…“.

Cliccando sul nome della casella configurata è possibile verificare tutti i dati inseriti.

thund9_5

6. Nel caso in cui si sia scelta la configurazione IMAP per la posta in arrivo, deve ancora entrare nelle Impostazioni Server e cliccare sul pulsante “Avanzate” come nella figura sottostante.

thund9_6

Nella finestrella delle Impostazioni avanzate, digitare INBOX alla voce “Cartella del server IMAP” come in figura.

thund9_7

Cliccando su Ok si chiuderà la finestra e la configurazione sarà completata.

Suggerimenti:
Vuoi provare se la tua configurazione funziona correttamente? Un facile e veloce test per provare il tuo nuovo account consiste nell’autoinviarsi un messaggio di posta elettronica al proprio indirizzo di posta elettronica. Se ad esempio il nostro indirizzo è casella.configurata@email.it , invieremo un messaggio di posta al nostro indirizzo casella.configurata@email.it in modo tale da verificare in un unico invio sia la ricezione che l’invio.