• Subcribe to Our RSS Feed

Blackberry

<<indietro

1. La configurazione del Blackberry è facilmente eseguibile entrando nelle apposite sezioni online fornite dal suo gestore telefonico.

Ad esempio per Tim vada alla pagina: www.tim.blackberry.it
Per Vodafone vada alla pagina: www.mobileemail.vodafone.it
Per H3G vada alla pagina: www.treitalia.blackberry.com
Per Wind vada alla pagina: www.wind.blackberry.com

Si presenterà la seguente pagina dalla quale si potrà loggare con i suoi dati di registrazione al gestore telefonico:

bb0

2. Premere il pulsante “Imposta account” per configurare un nuovo account.

bb11

 

Configurazione automatica

3. Per effettuare la configurazione automatica è sufficiente digitare username e password e in pochi minuti riceverà un messaggio sul suo apparecchio Blackberry che la informa che la configurazione è stata effettuata correttamente.

bb12

Complimenti. La configurazione automatica è completata. Entro circa 20 minuti inizierà a ricevere i suoi messaggi.

Configurazione manuale

4. Se si desidera personalizzare la configurazione dell’account è possibile effettuare la configurazione manuale. In questo caso occorre digitare solo lo username e premere sul pulsante Avanti

bb2

Selezionare la voce “L’utente fornirà le impostazioni per l’aggiunta di questo account di posta elettronica”

bb3

Selezionare il tipo di configurazione desiderata

bb4

e procedere con la configurazione dell’account

bb5

Digitare i parametri di configurazione:

bb6

Ora che la configurazione è completata è possibile andare a modificare alcuni parametri cliccando sull’icona Modifica vicino all’account configurato.

bb8

Entrare nella sezione “Impostazioni avanzate” per verificare tutti i parametri:

bb9

Entrare nella sezione “Impostazioni avanzate” per verificare tutti i parametri:

bb10

IMAP: imapmail.email.it

SMTP: smtp.email.it

Suggerimenti:
Vuoi provare se la tua configurazione funziona correttamente? Un facile e veloce test per provare il tuo nuovo account consiste nell’autoinviarsi un messaggio di posta elettronica al proprio indirizzo di posta elettronica. Se ad esempio il nostro indirizzo è casella.configurata@email.it , invieremo un messaggio di posta al nostro indirizzo casella.configurata@email.it in modo tale da verificare in un unico invio sia la ricezione che l’invio.